Debolezza

La mia testa svampita,
depressione, inferno, talvolta,
caldi pensieri stupidi,
nebbia mentale,
uno schifo mi sento,
ubriaco senza bere,
nella miglior delle ipotesi,
basterebbe talmente poco,
una carezza sincera,
una parola sentita ed amante,
qualcuna che credesse in me
e potrei sollevarmi,
tornar brillante,
il diamante che nacqui
e che la vita sporca così tanto
ma no,
io quella carezza,
io quella parola di amata,
di moglie, di amica, di complice, di sorella,
che investe sé stessa in me,
nella mia forza, saggezza e lucidità,
io non ce l’ho.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...