Non fare il banale

Non dire Ti Amo
quando l’Amor è già perfetto
disse l’insegnante d’amor
come per timor d’ovvietà
ebbene, sì è come aggiunger
una nota muta
in una partitura perfetta,
come versar un cucchiaino
d’acqua nel mare,
come osservar
le ali di farfalla,
come carezzar leggero
la perfezione
come lambir la fiamma
senza scottarsi;
si può fare,
è solo versar un Ti Amo
nell’Amor, male non fà.
La banalità che temevi
era solo il fatuo
ed il transeunte
del libro della tua storia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...