Rime naïf

Volevo scrivere pochi versi
di miele per la bellissima immersi
di lei che canta l’empatia
quandi si ama, sì, è la via
simpatìa nel significato greco
due cuori si baciano in loco
telepatia, che serve parlare?
Tu zitto, impara a tacere
chiudi la bocca che fai danno
al respiro mi procuri affanno
Ok io non parlo ma attendo
che quello che voglio melo prendo
in barba alla gente nella città
che chi io sono proprio non sà
dolci labbra per un bacio rubato
per me che vengo premiato
nulla più mi verrà sottratto
da quel mondo mentecatto
sì io sono l’Amore quello vero
che accende i cuor di rossor sincero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...