La fiaba del fessacchiotto e dell’Universo femminile

Il fessacchiotto notò
come sapeva pur da sempre
ma ne ebbe la conferma
che come si avvicinava alla femmina
richiamato dalle sue secrete cure
la femmina si irraggiava di splenditudine
ed il fessacchiotto notò ancora
che spesso la femmina solea innalzar le tariffe
nel vender le sue virtù
proprio nel mentre
che il fessacchiotto
ne esaltava la beltà.
Il fessacchiotto pensò silente
per non turbar i delicati animi:
ma che femmine son queste
che vendon virtù per denari?
Le stesse femmine che lo
richiamaron con le secrete cure,
ma naturalmente.
Al che il fessacchiotto disse a sé stesso:
giammai io vorrò conoscer femmina
che conoscendomi ed abbellendosi
poi accresce le tariffe dei suoi affari,
innanzitutto me ne fuggo,
e le tariffe caleranno
e poi mai e poi mai
mi farò agguinzagliar
da femmine venditrici,
esiston in codesto globo
femmine che non vendono?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...